GUIDA,AGLI,OMEGA,3,—,NATURALSTYLE,settembre,2018,Articoli" />

GUIDA AGLI OMEGA 3 — NATURALSTYLE settembre 2018

ARTICOLO NATURALSTYLE

Acidi grassi essenziali (omega 3)

Dove si trovano gli omega 3

(cliccare sui link per accedere all’articolo)

Attual­mente sap­pi­amo con certez­za che numerosi geni si atti­vano o si dis­at­ti­vano in fun­zione del­la quan­tità ma soprat­tut­to del­la tipolo­gia del cibo inger­i­to. Ad esem­pio, gli aci­di gras­si polin­sa­t­uri (n3-PUFA), meglio noti come omega 3, regolano l’e­spres­sione di oltre 100 geni pre­sen­ti nelle cel­lule del cervel­lo, coin­volti nel­la fun­zion­a­men­to otti­male delle cel­lule cel­e­brali. Gli ulti­mi stu­di, han­no evi­den­zi­a­to come gli omega 3, con­tenu­ti in alta per­centuale nel pesce azzur­ro e nel­la frut­ta sec­ca (man­dor­le, noci, pino­li) assun­ti insieme insieme alla vit­a­m­i­na A (caroteni), pos­sono mod­i­fi­care anche il metab­o­lis­mo ener­geti­co degli adipoc­i­ti (le cel­lule del gras­so). L’azione sin­er­gi­ca delle due mol­e­cole (omega 3 e carotene), infat­ti, sti­mo­la il DNA a pro­durre pro­teine atti­va­tri­ci dei per­ossio­so­mi. Tali organel­li cel­lu­lari, sono dep­u­tati alla pro­duzioni di enz­i­mi lipoliti­ci che favoriscono il rilas­cio del gras­so accu­mu­la­to sot­to­for­ma di trigliceri­di. Tale azione si evi­den­zia con lo sgon­fi­a­men­to del­la cel­lu­la del gras­so. Il mec­ca­n­is­mo meta­bol­i­co descrit­to, agevola quin­di, il dima­gri­men­to se uni­to ad una dimin­uzione dell’apporto del­la dose gior­naliera di car­boidrati; i quali, però, non devono scom­par­ire dal­la dieta gior­naliera.