Test genetico

Test Geneticofoto per il test genetico

Su richi­es­ta è pos­si­bile eseguire il test geneti­co in stu­dio, tramite un sem­plice pre­lie­vo di sali­va.
Il cam­pi­one sig­illa­to, ver­rà, invi­a­to alla dit­ta EUROGENETICA Ltd, che provved­erà ad anal­iz­zar­lo
for­nen­do un det­taglia­to refer­to che sarà spie­ga­to in sede di visi­ta.

Euro­ge­net­i­ca Ltd — http://www.eurogenetica.com — info@eurogenetica.com — Dott. Kei­th Grimal­di

 

 

Conosci i tuoi geni per mangiare e vivere meglio

 

Ques­ta e la nuo­va pos­si­bili­ta che la genet­i­ca appli­ca­ta alla nutrizione mette a dis­po­sizione di noi tut­ti.

Oggi alcu­ni sem­pli­ci test ci riv­e­lano quelle pecu­liari­ta genetiche che sono sen­si­bili alle vari­abili ambi­en­tali – in pri­mo luo­go la dieta ed il nos­tro stile di vita – e che inci­dono nel bene e nel male sul­la quali­ta del­la nos­tra vita stes­sa. Ognuno di noi e uni­co e cio e dovu­to ai nos­tri geni. Le dif­feren­ze da indi­vid­uo a indi­vid­uo si man­i­fes­tano sia este­ri­or­mente nel nos­tro aspet­to fisi­co, come il col­ore dei capel­li e degli occhi, sia inter­na­mente, ad esem­pio nel­la diver­sa capaci­ta di metab­o­liz­zare i nutri­en­ti, o elim­inare le tos­sine ecc.. Infat­ti, sebbene con­di­vidi­amo gran parte del mate­ri­ale geneti­co, in cias­cun gene vi sono pun­ti di vari­azione: il piu comune e il “Sin­gle Nucleotide Poly­mor­phism” o SNP, l’insieme di queste pic­cole vari­azioni che influen­zano cio che siamo
e definis­cono la nos­tra indi­vid­u­ali­ta.

Ma i geni non sono tut­to, essi non lavo­ra­no da soli e non ci deter­mi­nano in modo asso­lu­to.

Essi inter­agis­cono con il nos­tro ambi­ente per­tan­to, mod­i­f­i­can­do la nos­tra inter­azione con l’ambiente, mod­i­fichi­amo l’espressione dei geni. Ad esem­pio, una per­sona dal­la pelle chiara (geni) si scot­tera al sole (ambi­ente) solo se si espone sen­za la nec­es­saria cautela.

L’aspetto dell’ambiente che ci influen­za mag­gior­mente e sul quale pos­si­amo, per for­tu­na, esercitare il mag­gior con­trol­lo, e quel­lo che immet­ti­amo nel nos­tro organ­is­mo con l’alimentazione. Conoscen­do meglio l’effetto che i nutri­en­ti han­no sul­la nos­tra par­ti­co­lare cos­ti­tuzione genet­i­ca, pos­si­amo esercitare un con­trol­lo piu effet­ti­vo sul­la quali­ta e le nos­tre aspet­ta­tive di vita.

Una dieta cor­ret­ta ed equi­li­bra­ta e essen­ziale per una vita sana e lun­ga, ma non e la stes­sa per tut­ti.

Negli ulti­mi dieci anni sono sta­ti fat­ti notevoli pro­gres­si nel­lo stu­dio dei rap­por­ti tra geni ed ambi­ente e da essi e emer­so un nuo­vo ter­ri­to­rio del­la conoscen­za: la Nutri­ge­net­i­ca. Essa e pronta per essere mes­sa a dis­po­sizione di cias­cuno al fine di miglio­rare il nos­tro benessere pre­sente e soprat­tut­to futuro. Infat­ti, gra­zie ad essa abbi­amo selezion­a­to un grup­po di geni che deter­mi­nano il modo in cui un indi­vid­uo reagisce a cer­ti nutri­en­ti essen­ziali. In tal modo e pos­si­bile stu­di­are un’alimentazione piu adat­ta a cias­cuno, sug­geren­do in base al suo genotipo linee gui­da per il tipo e la quan­ti­ta otti­mali dei nutri­en­ti nec­es­sari al suo organ­is­mo. A questo si e dato il nome di “Sis­tema Nutri­GENE” che con­siste nell’analisi di mate­ri­ale geneti­co: un sem­plice tam­pone pas­sato all’interno del­la boc­ca viene anal­iz­za­to, ed in base ai risul­tati ottenu­ti si offre una serie di sug­ger­i­men­ti
ali­men­ta­ri adat­ti al pro­prio pro­fi­lo geneti­co. Cio e il frut­to di com­pro­vati stu­di sci­en­tifi­ci, con­dot­ti in lab­o­ra­tori di varie par­ti del mon­do, i cui risul­tati sono sta­ti pub­bli­cati da riv­iste inter­nazion­ali.

Vi e, infat­ti, una quan­ti­ta enorme di let­ter­atu­ra sci­en­tifi­ca che doc­u­men­ta nei det­tagli come le vari­azioni genetiche influen­zano il metab­o­lis­mo di par­ti­co­lari nutri­en­ti.

I Geni mod­i­f­i­cano i nos­tri bisog­ni nutrizion­ali ed il sis­tema Euro­ge­net­i­ca Full Nutri­tion deter­mi­na quali sono le neces­si­ta pecu­liari di cias­cuno. Il test riv­ela le vari­azioni pre­sen­ti in 20 geni speci­fi­ci per la nutrizione e fat­tori di ris­chio ad essa asso­ciati (come coles­tero­lo, iperten­sione, ecc.), i risul­tati sono con­ver­ti­ti in una gui­da ali­menta­re. Il report for­ni­to dal sis­tema Euro­ge­net­i­ca Full Nutri­tion con­tiene la spie­gazione del sig­ni­fi­ca­to delle vari­azioni genetiche e la tavola dei nutri­en­ti con­sente di mod­i­fi­care, lad­dove sia nec­es­sario la pro­pria ali­men­tazione. Non e, d’altra parte, una dieta rad­i­cale, ma con­siste in pic­cole vari­azioni dell’alimentazione e del­lo stile di vita. Pic­cole vari­azioni che a lun­go ter­mine pos­sono avere un effet­to sig­ni­fica­ti­vo e fare la dif­feren­za. Non si trat­ta dunque di una dieta per dima­grire ma di un inves­ti­men­to a lun­go ter­mine sul­la pro­pria salute. Sape­vate che appe­na 10 calo­rie in ecces­so al giorno, mez­zo cuc­chi­aino di zuc­chero, pos­sono causare un aumen­to di peso di 15 kg nell’arco di 20 anni in per­sone geneti­ca­mente pre­dis­poste?

Un ecces­so tan­to dif­fi­cile da elim­inare quan­to facile da accu­mu­la­re. Pen­sate allo­ra quali dan­ni puo causare un po’ di gras­si sat­uri in ecces­so durante l’arco di 20 anni.

La conoscen­za del­la pro­pria dis­po­sizione genet­i­ca, la conoscen­za del ruo­lo di cer­ti geni nel deter­minare i nutri­en­ti di cui ognuno neces­si­ta, la conoscen­za del pro­prio hard­ware, puo offrire una forte moti­vazione a seguire un’alimentazione ed uno stile di vita piu con­soni ai pro­pri bisog­ni.

test genetico